I MIEI SEGRETI: DOPO LA SEDUTA

I MIEI SEGRETI: DOPO LA SEDUTA

Ad allenamento terminato non bisogna dimenticarsi del defaticamento.

Esattamente come accade per la fase del riscaldamento, anche il post-seduta ha un valore fondamentale nel processo di crescita di un atleta. Il nostro prossimo allenamento, infatti, inizia con lo stretching fatto alla fine del precedente.

La nostra muscolatura al termine di un lavoro impegnativo sarà contratta, provata e bisogna aiutarla fin da subito a ritrovare la giusta elasticità per affrontare al meglio i prossimi impegni.

È importante quindi chiudere la parte di lavoro in acqua con alcune serie dal ritmo molto blando, da concludere in scioltezza, per permettere a gambe e braccia di godere della loro leggerezza in acqua senza lo stimolo di un tempo da raggiungere o di una distanza da coprire.

È bene lasciarle andare al loro ritmo per alcune centinaia di metri, in modo da cominciare immediatamente la fase di recupero attivo che ci permetterà di presentarci pronti alla nostra prossima seduta.

Altrettanto bisogna fare una volta usciti dall’acqua, approfittando dello spazio a bordo vasca per compiere qualche semplice esercizio di allungamento muscolare sia per la parte alta che per la parte bassa del corpo ed iniziare così a pensare già al nostro prossimo allenamento.